Attività

ATTIVITA’ AREA TECNICA TUTELA AMBIENTE E VERDE



Gestione servizio igiene urbana e igiene del suolo
L ‘ Ufficio gestisce i contratti relativi al ciclo dei rifiuti, dalla raccolta allo smaltimento; obbiettivo di tale gestione è la risoluzione dei problemi quotidiani degli utenti; sovraintende al controllo dell’attività svolta dalle ditte aggiudicatarie del servizio di raccolta con le modalità porta a porta e servizi connessi e degli smaltimenti. Nell'ambito del servizio rifiuti, il personale dell’ufficio è a disposizione dell’utenza assicurando disponibilità alla risoluzioni delle problematiche connesse al servizio.
Per le segnalazioni esiste tuttavia il numero verde 800301088 al quale risponde direttamente la Ditta aggiudicataria del servizio.
 

Rilascio Autorizzazione allo scarico
Sono di competenza dell’area tecnica tutela ambiente il rilascio delle autorizzazioni allo scarico delle acque reflue assimilabili agli urbani su pubblica fognatura; l’ufficio provvedrerà a richiedere relativo nulla osta alla Soc. Abbanoa gestore del servizio idrico.
La Deliberazione regionale n. 69/25, prevede al comma 4 dell’art. 5 che la domanda di autorizzazione agli scarichi sul suolo delle acque reflue assimilabili agli urbani venga presentata all’autorità competente, secondo quanto disposto dall’art. 124 del D. lgs. 152/06, dall’art. 51 della L. R. 12 Giugno 2006 n. 9 come modificato dalla L.R. del 29 Maggio 2007 n. 2 (Legge Finanziaria 2007), individuando come autorità competente l’Ente Provincia. Tuttavia le richieste di autorizzazione allo scarico sul suolo, da parte di soggetti titolari di partita iva, e dovranno essere inviate al competente ufficio SUAP, sito ad Assemini in Via Lazio s.n.
Per salvare tasto destro mouse 'Salva oggetto con nome' Modulo autorizzazione scarico in pubblica fognatura (117105 KB) 
 

Disinfestazione aree pubbliche
La richiesta può essere effettuata per interventi di disinfestazione di aree pubbliche da zecche, ratti, blatte e altri insetti nocivi.
La richiesta di disinfestazione può essere presentata in carta libera, telefonicamente, via e.mail o personalmente presso il Settore Ambiente del Comune. È opportuno indicare con precisione il tipo di intervento necessario e l'area pubblica per la quale si domanda la disinfestazione. Nella richiesta devono essere specificati nome e cognome, recapito telefonico ed indirizzo del richiedente, così come richiesto dalla’Azienda USL di Cagliari; in mancanza di questi dati la richiesta non verrà presa in considerazione. In alternativa, la richiesta può essere presentata per iscritto anche all'Azienda USL, la quale, accertata la situazione attraverso un sopralluogo, segnala la necessità dell’intervento al Centro Provinciale Anti Insetti di Cagliari, da eseguire con la collaborazione del personale del Comune di Assemini.
Per salvare tasto destro mouse 'Salva oggetto con nome' Modulo richiesta disinfestazione (85299 KB)  
 

Gestione Associata dell'Ufficio Intercomunale per la laguna di S. Gilla
Il progetto Life Natura 96 nasce con lo scopo di evitare l’estinzione di molte specie di uccelli e dei loro habitat naturali; tale progetto ha portato all’ Istituzione dell’ufficio di Gestione Intercomunale tra i Comuni di Cagliari, Elmas, Assemini e Capoterra per la realizzazione di interventi di salvaguardia della zona di protezione speciale dello Stagno di Santa Gilla nonché sito di interesse Comunitario. In data 28.6.2002 le quattro amministrazioni comunali hanno sottoscritto la convenzione relativa.

Istruttoria per emissione di ordinanze sindacali inerenti l'ambiente e la salute pubblica
Qualora le condizioni ambientali lo rendessero necessario, l’ufficio procede alle istruttorie dei procedimenti inerenti l’emissione di ordinane sindacali e/o disposizioni di carattere ambientale.

Rischio di incidenti rilevanti- grandi industrie (D. Lgs. n. 334/99)
Tutti gli stabilimenti dell’Area Industriale di Assemini sono tenuti al rispetto delle Leggi e delle normative in tema di sicurezza e di salvaguardia dell’ambiente. Nell’area industriale di Macchiareddu è attivo il piano di emergenza esterno, elaborato dalla Prefettura di Cagliari ed ogni Azienda ha un proprio Piano di Emergenza interno con un altissimo grado di efficienza per fronteggiare eventuali incidenti al loro insorgere.
L’Area Ambiente nell’ambito di tali attività, dispone presso i propri uffici delle pratiche attinenti al rischio di incidente rilevante dei seguenti stabilimenti, operanti nel proprio territorio.

ENEL S.p.a.
Lo stabilimento Enel di Macchiareddu produce energia elettrica con un turbogas alimentato con gasolio. La potenzialità è pari a 200 MW.

FLUORSID S.p.a.
Le produzioni principali sono: acido solforico, acido fluoridrico, energia elettrica e fluoroderivati inorganici per l’industria dell’alluminio.

ISGAS S.c.a.r.l
Nello stabilimento si effettua lo stoccaggio di GPL e la distribuzione del gas alle industrie ed alla città di Cagliari.

SYNDIAL S.p.a.

Le produzioni principali sono dicloroetano, cloro, ipoclorito di sodio, acido cloridrico, e soda in soluzione acquosa.
Chiunque abbia interesse a visionare tali piani può rivolgersi agli uffici dell’Area Tutela Ambientale.

GESTIONE DEL VERDE PUBBLICO
L’ Ufficio Ambiente, in proprio e attraverso una ditta appaltatrice di servizi, gestisce la manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree a verde appartenenti al patrimonio comunale e dei campi sportivi.
Per salvare tasto destro mouse 'Salva oggetto con nome' Modulo abbattimento albero (83970 KB)

 

Bonifiche del territorio extraurbano
Periodicamente, l’ufficio provvede ad una ricognizione del territorio comunale, anche di concerto con il comando di polizia locale e con la collaborazione dei cittadini, al fine di avere una mappatura delle discariche abusive. Compatibilmente con le risorse economiche disponibili si provvede alla rimozione dei rifiuti presenti in tali discariche con il relativo smaltimento presso discariche autorizzate.

Per salvare tasto destro mouse 'Salva oggetto con nome' Modulo discarica abusiva (55136 KB)

Altre attività
• Limitatamente alla parte di competenza, Istruttoria di procedimenti di messa in sicurezza, bonifiche, piani di caratterizzazione, progetti preliminari e definitivi
• Problematiche inerenti l'inquinamento acustico
• Iniziative inerenti la sensibilizzazione alla tutela dell'ambiente

 



Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!