Maria Grazia Gavini

Biografia
Artista sarda, inizia il suo percorso verso l’arte della ceramica  frequentando la scuola d'arte di Sassari. La necessità di affinare la manualità e  la capacità di plasmare la portano a frequentare corsi di perfezionamento presso i laboratori artigianali  di ceramica , dove approfondisce l'uso del tornio e apprende nuove tecniche.

Trasferitasi ad Assemini, entra in contatto con la realtà  artistica locale, fucina sarda di importanti vasai, che solleticando ulteriormente la sua passione  la portano a maturare la necessità di aprire una sua bottega.  Le sue competenze supportate da una illimitata fantasia si traducono  nella produzione di monili e oggetti di disegn.

Artista poliedrica, non si  accontenta mai dei risultati ottenuti ma è alla continua ricerca  di forme diverse, l'uso  giocoso del colore la induce a nuovi cromatismi e la  curiosità artistica a  sperimentare tecniche alternative e a sviluppare collaborazioni con altri artisti.   

La produzione artigianale  è realizzata per lo più con l'utilizzo  di argille refrattarie  ma   nell'ambito della continua ricerca di nuovi effetti cromatici  impiega anche altri tipi di terre.
Utilizza prevalentemente la tecnica a lastre e il colombino , il suo stile molto personale esce fuori  dai canoni tradizionali della ceramica sarda  ma riesce comunque ad evocare nell'osservatore attraverso.

Data di ultima modifica: 16/03/2017


Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto OK o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

OK
Visualizza in modalità Desktop